BIRMANIA
La Birmania è un paese magico e turisticamente ancora tutto da esplorare. Pieno di spiritualità e caratterizzato da un forte sentimento religioso, grazie alla recente apertura politica del regime militare può ora offrire ai suoi visitatori meravigliosi templi e migliaia di pagode, simbolo riconoscibile del paese. In Birmaniai i sorrisi della gente del luogo non mancheranno mai: gentilezza e dolcezza caratterizzano infatti questo popolo più di ogni altra cosa grazie anche all’influsso buddista.

DOV´E´ – La Birmania è uno stato dell´Asia sud-orientale situato nella Penisola Indocinese di cui occupa la sezione occidentale. Confina a nord-est con la Cina, a est con Laos e Thailandia e a ovest con Bangladesh e India. La Birmania è inoltre bagnata dal Mare delle Andamane.

ORE DI VOLO – Indicativamente le ore di viaggio possono variare dalle 12 ore alle 15, con almeno uno scalo in Oriente (in genere a Bangkok).

PERCHE´ ANDARE – La ragione per intraprendere un viaggio in Birmania è soprattutto per visitare un apese ancora incontaminato e ricchissimo di storia, ma anche perché saranno i suoi abitanti ad animare ancora più quella che è considerata la “Grande Anima d’Oriente e Terra di mille pagode”, le sue risaie, i suoi monasteri…

QUANDO ANDARE – Il periodo secco da novembre a maggio è il migliore per fare un viaggio di nozze in Birmania. Questo periodo è caratterizzato da temporali sporadici molto rari, al contrario della stagione umida che va invece da giugno ad ottobre, anche se considerando la tipologia del viaggio un viaggio di nozze in questa stagione non è da escludere del tutto.

DOVE SOGGIORNARE – La capitale è Rangoon (Yangon): il suo porto è stato uno dei più sviluppati commercialmente di tutto il sud-est. La seconda città più importante è Mandalay, città sacra e situata in una posizione di comunicazione di primaria importanza, centro di lavorazione del legno. Le altre città principali si trovano indicativamente sulle coste e si sono sviluppate in quanto centri portuali. A Pindaya si può visitare, una bellissima grotta che contiene stalattiti e stalagmiti enormi.

I CONSIGLI DI SAN FAUSTINO VIAGGI –Abbinare la Birmania ad altri paesi limitrofi come Thailandia e Laos, ma anche visitare per almeno due giorni il lago Inle (dall’atmosfera unica: intorno al lago si trovano vari templi e monasteri ma anche i caratteristici pescatori-acrobatici). A Nga Phe Chaung potrete inoltre ammirare dei gatti ammaestrati dai monaci, famosi per i salti nei cerchi.

MALESIA
La Malesia entra nella mente di tutti sin da bambini: Sandokan, Marianna, Carol Andrè e Kabir Bedi tornano in mente sentendo parlare di questo luogo paradisiaco. Spiagge, mare, diverse culture, flora e fauna ti accompagneranno per tutta la durata del viaggio, rendendo il tuo viaggio di nozze unico e insostituibile…

 

DOVE SI TROVA – La penisola malese si trova nel sud oriente dell´Asia. La durata del volo tocca le 16 ore, che una volta arrivati appagheranno nel migliore dei modi la vostra voglia di mare e di vacanza. L´aeroporto internazionale è a 75Km da Sepang, da lì partono i diversi taxi e pullman che collegano l´aeroporto con il centro.

PERCHE´ ANDARCI – per lo spettacolo naturale offerto: La penisola presenta spiagge e paesaggi naturali mozzafiato… Inoltre possiede anche un mix di culture, stili e ritmi di vita diversi, garantendo anche alle coppie più esigenti quell´alternanza che permette di mettere d´accordo anche gli spiriti più in contraddizione.

QUANDO ANDARCI – il clima è tropicale, caldo e umido. Le pioggie sono frequenti tutto l´anno, nonostante ciò l´alta stagione è nel periodo che va da dicembre a marzo e quello che va da giugno a settembre.

DOVE SOGGIORNARE – La Malesia presenta differenti offerte a seconda degli interessi della coppia… Mare e caldo sono alla base degli obbiettivi, nonostante ciò la Malesia offre la possibilità di fare shopping grazie ai numerosi shopping centre e ai ricchissimi mercati colmi delle merci più esotiche. La capitale malese è rinnomata per la sua vita notturna, spronando anche per chi in luna di miele ha voglia di divertirsi.

MALDIVE
E’ il “regno delle mille isole”, un vero paradiso naturale unico al mondo dove innumerevoli anelli circolari corallini circondano piccole isole dal mare turchese e dalla sabbia bianchissima, creando un panorama unico che lascerà a bocca aperta sin dall’arrivo in aeroporto! Un tempo erano la meta più richiesta per i viaggi di nozze, ma ora grazie all´apertura di nuovi resort sono in grande ripresa.

 

DOVE SONO – Si trovano nell’Oceano Indiano, a sud-est rispetto allo Sri Lanka e all’India, e si estendono da nord a sud per oltre 800 km. L’aeroporto internazionale di Malè si raggiunge dall’Italia con voli diretti plurisettimanali da Milano e da Roma, o con voli di linea passando per Dubai, Singapore, Bangkok e da altre capitali europee… una volta arrivati nell´isola-aeroporto di Hulule si prosegue poi per le tante isole che ospitano i resort turistici tramite dhoni o idrovolanti

ORE DI VOLO – La comodità con cui si raggiungono è impagabile: si trovano ad appena 8/9 ore di volo dall’Italia e grazie ai voli plurisettimanali diretti è possibile partire subito dopo il matrimonio, sia che ci si sposi di venerdì, sabato o domenica. Voli di linea via Dubai o Doha sono consigliati rispetto ai charter, e lo scalo consente anche di poter visitare una delle due città degli Emirati Arabi per un piccolo stop over di qualche notte.

PERCHE´ SCEGLIERLE – Per la privacy assoluta e il relax che le caratterizzano: avere una piccola isola tutta per sé, poterla girare e conoscere perfettamente nel giro di pochi minuti rappresenta un vero sogno, da vivere in uno dei mari più belli del mondo e a pochi metri da ricchissime barriere coralline davvero tra le più belle del mondo!

QUANDO ANDARE – Il periodo migliore per visitarle è il nostro inverno: da ottobre a metà aprile la stagione è quella secca, leggermente ventilata, e il clima ideale tutto il giorno (febbraio e marzo i mesi di altissima stagione). Negli altri mesi possono essere frequenti i brevi temporali, caratterizzati dai monsoni, che lasciano però presto spazio di nuovo al sole in un alternarsi spesso poco piacevole.

DOVE SOGGIORNARE – Con quasi 100 resort tra cui scegliere l’imbarazzo della scelta regna sovrano: ci sono isole per ogni tasca e per ogni esigenza, dal 2 stelle spartano immerso nella natura al 5 stelle lusso dove tutto è curato nei minimi dettagli, incluso magari il ristorante subacqueo dove mangiare circondati da pesci di ogni tipo. Il primo consiglio è quello di prediligere gli atolli più lontani dalla capitale Malè (dove negli anni il mare è stato meno battuto dal turismo) quindi scegliere l’isola in base alle proprie necessità e caratteristiche con un esperto che sappia consigliarvi al meglio.

COSA FARE – Alle Maldive ci si va solo ed esclusivamente per… non fare davvero nulla! Qui si vivono infatti il mare, la spiaggia e il resort, con le giornate che si susseguono seguendo i ritmi del sole. Davvero il massimo quindi per una coppia in luna di miele, alla ricerca della prima intimità completa dopo le tante fatiche legate al matrimonio! Per chi non può proprio stare fermo esistono una serie di escursioni in mare e sulle altre isole, e naturalmente immersioni subacquee negli spot più apprezzati al mondo.

LA CURIOSITA´ – Le Maldive sono entrate nel guinness dei primati per il record di minor elevazione media (poco più di un metro) sul livello del mare… qui non esistono infatti né una montagna né tantomeno alcun fiume o sorgente di acqua dolce. Per questo motivo esiste da tempo l’allarme che nel giro di un centinaio di anni le Maldive spariranno completamente a causa dell’innalzamento delle acque, un motivo in più per visitarle quanto prima!

IL CONSIGLIO DI SAN FAUSTINO VIAGGI – Scegliere sempre l’idrovolante per il trasferimento dall’aeroporto di arrivo fino all’isola prescelta. Le Maldive si apprezzano infatti appieno nella loro bellezza soprattutto dall’alto, con gli spettacolari scenari costituiti dagli anelli corallini visibili a perdita d’occhio.

TOP RESORT – One & Only Reethi Rah e il famoso Coco Palm Bodu Hithi nell’atollo di Male, l’Hilton Rangali ad Ari sud, e ancora Soneva Fushi nell’atollo di Baa (votato come uno dei migliori resort al mondo). Una nota anche per Naladhu e per Island Hideaway, due tra i più esclusivi e naturali, con maggiordomo privato a disposizione per ogni villa.

STATI UNITI
Un viaggio in USA è un viaggio interminabile in un paese immenso, ricco di sfumature e contraddizioni, eccessi e primati, dove imponenti grattacieli affiancano monumentali capolavori creati dalla natura nei suoi millenari parchi. E´ il paese dei grandi parchi nazionali, del famoso Gran Canyon, delle Cascate del Niagara, delle Montagne Rocciose, maestoso e cristallino spartiacque da cui si generano sterminati bacini fluviali; la terra dei deserti e dei laghi, bellezze naturali a cui si aggiungono le modernissime città… New York, San Francisco, Los Angeles, Chicago, Washington DC, Miami, Philadelphia… città che tutto il mondo invidia e cerca di imitare cogliendone gli aspetti migliori… Un viaggio negli Stati Uniti è quanto di più ricco e completo si possa immaginare, e vale davvero la pena di “correre” da costa a costa per ammirarne tutte le sue meraviglie!

 

DOVE SONO – Gli Stati Uniti, una repubblica federale composta da 50 stati, occupano la fascia centro-meridionale del Nordamerica. Confinano a nord con il Canada e a sud con il Messico, mentre ad est e ad ovest sono bagnati rispettivamente dall´oceano Atlantico e dall´oceano Pacifico.

ORE DI VOLO – Le ore di volo vanno dalle 8 alle 15 ore in base alla costa che si intende visitare. Pochi i voli diretti dall´Italia (tra cui Milano-New York o Roma-Los Angeles), mentre nessun problema a raggiungere ogni città degli States con almeno uno scalo europeo (Londra, Francoforte, Parigi e Madrid le più gettonate). Ci preme segnalare sin da ora che chi viaggerà o transiterà negli Stati Uniti dovrà preventivamente registrarsi online sul sito https://esta.cbp.dhs.gov/ secondo la nuova procedura di sicurezza, da non dimenticare!

PERCHE´ ANDARCI – E’ un territorio sterminato, ricco di paesaggi e città affascinanti. Un territorio che da vita ad intensi contrasti: passerete dai grandi e imponenti grattacieli di Manhattan alle bellissime foreste del New England, dalle meravigliose coste della California al fascino sofisticato di San Francisco e di Sacramento, dai bellissimi parchi come Yellowstone, Bryce, Zyon, e il più famoso Grand Canyon fino alle mille luci di Las Vegas, tappa irrinunciabile per almeno una notte di follie. Un viaggio di nozze negli Stati Uniti è quindi quanto di più ricco e completo si possa immaginare, una luna di miele davvero fantastica da abbinare magari ad un soggiorno mare in Polinesia, alle Hawaii o ai Caraibi.

QUANDO ANDARCI – Difficile dare delle indicazioni di massima su quando andare negli Stati Uniti a causa della sua immensa vastità territoriale. Hanno qualcosa di diverso da offrire in ogni stagione dell’anno e molto dipende da che zona si interessa vedere. Diciamo quindi che non esiste una vera e propria stagione consigliata ma ci si può andare davvero tutto l´anno.

DOVE SOGGIORNARE – Gli stati Uniti hanno una capacità ricettiva notevolissima e tipologie adatte ad ogni tipo di esigenza. A seconda delle vostre necessità sapremo consigliarvi hotel più adatti per vivere al meglio il vostro soggiorno: da hotel di lusso delle grandi metropoli ai motel più tipici dei parchi nazionali.

I CONSIGLI DI SAN FAUSTINO VIAGGI – Il primo e più importante consiglio è quello di non avere alcun timore e di scoprire gli States in assoluta libertà: questo vasto paese sempre in movimento e in continua trasformazione va visitato con i nostri fly&drive, preparati “su misura” per ogni coppia in base ai vostri desideri, richieste, periodo di viaggio a disposizione e naturalmente budget indicativo!

LE QUATTRO CITTA´ DA NON PERDERE San Francisco è una delle città più belle della West Coast dall’alto valore culturale ed architettonico, caratteristiche che la rendono la più “europea” tra le città d’oltreoceano. San Francisco è anche riconoscibile per le numerose colline su cui si erige e per la bellissima baia da cui si possono ammirare degli spettacolari panorami, che sono un puro piacere visivo, pieni di colori e armonia. Simbolo della città è poi il famosissimo Golden Gate bridge, tappa da non perdere e da fare magari in bicicletta! E alla sera tutti al Waterfront, animato quartiere ricco di ristoranti e locali! New York City è il cuore pulsante della nazione americana, la città dei grattacieli di Manhattan, che sorprende il visitatore ad ogni stagione e ad ogni età, ricca di fascino e apparenti contraddizioni, ma sicuramente centro culturale, economico e mondano più importante di tutti gli USA. Sono infatti innumerevoli le attrazioni architettoniche e culturali da visitare a Manhattan, è pertanto consigliato prevedere degli itinerari da seguire per non perdersi nulla di questa bellissima metropoli, tra cui la ovviamente famosissima Statua della Libertà! Miami è una delle città simbolo degli Stati uniti, meta che concilia perfettamente mare e sole con arte, gastronomia e vita notturna. In particolare Miami Beach è la località più frequentata, grazie alle sue spiaggie bianchissime lambite dall´acqua verde-azzurrina. Da Miami sono poi facilmente raggiungibile le famose keys. Boston, metropoli situata sulla costa atlantica, è il principale centro economico e culturale del New England. Ciò che più colpisce di Boston è che tutto è a portata di mano, al punto che è definita “The America’s Walking City” (la città americana da girare a piedi). Una delle principali attrazioni cittadine è infatti il Freedom Trail,” sentiero della libertà”, una specie di mini-percorso turistico segnalato da una striscia rossa dipinta per terra che collega 16 siti storici.

ARGENTINA
L´Argentina è un paese sconfinato, caratterizzato da una natura spettacolare che unita alla complessità della sua storia costituisce per le coppie una sicura attrattiva. Questo affascinante paese è noto anche per i suoi eventi musicali e poetici prendono luogo le strade della capitale Buenos Aires, con ballerini di tango pronti a mettersi in mostra per incantare le coppie di visitatore…

 

ORE DI VOLO – L´Argentina è raggiungibile con volo diretto su Buenos Aires (circa 12 ore) o con scalo intermedio in una capitale Europea.

QUANDO ANDARCI – L´Argentina è situata nell´emisfero boreale e le stagioni sono all´opposto rispetto a quelle italiane. L´estate va quindi da dicembre a febbraio e la primavera da settembre a novembre. Il clima presenta comunque notevoli differenze poiché si estende longitudinalmente per migliaia e migliaia di chilometri. A nord il clima è tropicale, al centro temperato e al sud il clima è subantartico.

DOVE SOGGIORNARE – Di certo è consigliabile un soggiorno prolungato a Buenos Aires, luogo romantico e pieno di fascino con edifici ottocenteschi o in stile liberty. Anche la Terra del Fuoco è un “must” uno degli spettacoli naturali più belli al mondo, che attirano gli amanti dei trekking più o meno estremi, di birdwatching, whalewatching o di avventurose escursioni in barca. Una parte in tour guidato è sempre consigliabile, ma l´Argentina si può tranquillamente girare anche in modo autonomo.

COSA VEDERE – Molte le meraviglie naturali, dalle alte montagne nella zona occidentale lungo la cordigliera delle Ande a quella orientale dove troviamo le vaste pianure, e più a sud ancora alcuni altipiani rocciosi. A nord si estende la regione del Gran Chaco, un vasto bassopiano coperto da una prateria sparsa di arbusti, mentre nell’estremità nordorientale del paese si trova la regione pianeggiante e paludosa della Mesopotamia argentina. A sud si estende per oltre 1 600 km la famosa Pampa, sterminata distesa ricoperta da steppa e arbusti e utilizzata per il pascolo del bestiame. La Patagonia, la selvaggia regione situata a sud della Pampa, è formata da altopiani ghiaiosi e semidesertici e aride steppe. L’Argentina è poi attraversata da numerosi grandi fiumi, il più importante è il Paraná. Numerosi sono anche i laghi, molti dei quali si trovano in Patagonia, meta irrinunciabile anche per le sue bellezze paesaggistiche.

LA CURIOSITA´ – Il punto più basso del paese è la Laguna del Carbón, in Patagonia, è situato addirittura a -105 metri sotto il livello del mare., un vero record!

IL CONSIGLIO DI SAN FAUSTINO VIAGGI E´ sempre consigliato prendersi un paio di giorni anche per arrivare alle cascate di Iguacu (le più estese del mondo) un vero spettacolo della natura al confine con il Brasile! …e in breve, ecco le cose da vedere assolutamente in Argentina! Buenos Aires Buenos Aires è una della città più belle e importanti del sud america. maggiori luoghi d´interesse turistico della capitale comprendono la Catedral Metropolitana in cui si trova la tomba di José de San Martín, eroe della lotta per l´indipendenza dell´Argentina; il Teatro Colón visitato da compagnie teatrali e di danza e da concertisti di musica classica di livello mondiale; un certo numero di musei interessanti tra i quali segnaliamo il Museo Nacional de Bellas Artes, il Museo del Cine e il Museo Histórico Nacional, dove è conservata una completa raccolta di pittura che illustra la storia argentina dai suoi incerti inizi fino al momento attuale; il pittoresco quartiere italiano di La Boca, con le sue case di legno dipinte a colori vivaci lungo il canale Riachuelo, e il Cementerio de la Recoleta, il luogo che non dovete mancare se volete rendervi conto personalmente della passione nazionale degli argentini per la morte. Mar de plata E ´ una città moderna in cui si può vedere sia dalle famose spiagge e sofisticati, i conglomerati edificio moderno e zone residenziali, una vita notturna occupato e la riflessione e le zone di sereno. La Chica e Spiagge Grande offrono un contrasto con i suoi affioramenti di rocce e di splendidi parchi, in un tour interessante. Mar del Plata offre al visitatore un ottima proposta commerciale attraverso i propri centri negozio commerciale, acquisti, caffetterie, discoteche, casinò e gli hotel più complete e servizi gastronomia secondo le tue preferenze e budget e la possibilità di praticare numerose attività legate al turismo d´avventura. Penisola di Valdes La penisola di Valdez è famosa quale punto naturalistico straordinario per osservazione della balena australe. Infatti, partendo dal molo del porto di Puerto Madryn è possibile fare delle gite in barca per andare ad avvistare la balena che, in queste acque calme e ricche di nutrimento si avvicinano alle barche e con i loro salti e piroette regalano uno degli spettacoli più affascinanti ed armoniosi del mondo inoltre in questa penisola è possibile vedere diverse specie di uccelli, leoni, elefanti marini, delfini mentre sulla terraferma si vedono le colonie dei pinguini di magellano e le foche. Cascate di Iguazú Situate nel Parque Nacional Iguazú nei pressi di Puerto Iguazú, queste cascate spettacolari interrompono il corso del fiume omonimo poco a monte della sua confluenza nel Paraná. Almeno 5000 metri cubi di acqua al secondo si gettano nel sottostante abisso profondo 70 m. Se vi sembrerà di averle già viste è perché queste cascate avevano un ruolo fondamentale nel film Mission: infatti una delle attrattive della zona è rappresentata dalle storiche rovine delle missioni erette un tempo dai Gesuiti. San Ignacio Miní, edificata in uno stile architettonico conosciuto come ´barocco guaraní´, è particolarmente interessante. A monte delle cascate le acque del fiume sono adatte a escursioni in canoa, kayak e ad altri sport acquatici. Il parco circostante è formato da 55.000 ettari di lussureggiante foresta tropicale, abitata da un gran numero di specie di piante e animali selvatici.

AUSTRALIA
L’Australia è il sesto paese più grande del mondo, un vero e proprio continente situato tra l’Oceano Indiano e il Pacifico… è una terra ricchissima di fascino, di paesaggi e naturalmente di colori, dove l’energia vitale, gli spazi sconfinati e la varietà degli scenari costituiscono un irrinunciabile invito per le coppie di sposi che amano la scoperta e l´avventura.

DOV’E’- Si trova nell’emisfero australe, è circondata dall’Oceano Pacifico a Est e da quello Indiano a Ovest. L’Australia è un paese estremamente vasto: è’ il sesto più grande del mondo e il più grande dell’Oceania, ma anche è quello con la più bassa densità di popolazione di tutta l’Oceania: si stimano circa 22 milioni di abitanti su una superficie territoriale grande quasi due volte l’Europa. E’ divisa in 6 Stati: New South Wales (capitale Sydney), Queensland (capitale Brisbane), Victoria (capitale Melbourne), South Australia (capitale Adelaide), Western Australia (capitale Perth), Tasmania (capitale Hobart) e in 3 territori: Northern Territory con capitale Darwin, Australian Capital Territory con capitale federale Canberra e Australian Antartic.

QUANDO ANDARE: Il clima dell’Australia rende questo paese una meta perfetta per le vacanze in qualsiasi periodo dell’anno, visto le varie differenze climatiche che caratterizzano il paese da Nord a Sud e da Est a Ovest. Trovandosi nell’emisfero australe, le stagioni sono invertite rispetto all’Europa. L’inverno va da giugno a fine agosto con temperature miti tra i 19 e i 24 gradi. L’estate va da dicembre a febbraio, con temperature elevate intorno ai 28°. Le zone desertiche centrali hanno forti escursioni termiche, con estati calde e notti invernali pungenti. La fascia settentrionale che si trova nella fascia monsonica, ha solo due stagioni: una calda e secca ( inverno australe) e una calda e piovosa ( estate australe ). Da ottobre a Marzo fa molto caldo ovunque con piogge tropicali nella zona nord; da aprile a ottobre il tempo è molto bello al centro e al nord, mentre al sud le temperature sono più fredde.

I CONSIGLI DI SAN FAUSTINO VIAGGI – Per chi desidera viaggiare in piena libertà, scoprendo i luoghi più suggestivi e sensazionali di questo immenso paese, vi consigliamo come tipologia di viaggio, la formula FLY AND DRIVE, che comprende il noleggio dell’auto, i pernottamenti nella categoria di alberghi prescelta da voi, e assicurazioni varie. Vi ricordiamo che l’Australia ha una vasta e comoda rete di strade e autostrade che offrono ai viaggiatori “on the road” alcuni degli scenari più belli al mondo. Inoltre dispone di linee aeree interne che vi permettono di raggiungere rapidamente le città e siti di maggiore importanza. Per i cittadini italiani/europei il visto è facilmente ottenibile online, e non è richiesta patente internazionale.

DOVE SOGGIORNARE – Esistono diverse tipologie di sistemazioni adatte ad ogni tipo di esigenza e preferenza. La costa Est ha una capacità ricettiva più ampia rispetto alla costa Ovest, e per questo motivo lo stato del Western Australia rimane ancora oggi meno turistico e meno esplorato. Per rendere la vostra esperienza australiana unica e indimenticabile vi suggeriamo uno dei resort tra i più esclusivi, il famoso Longitude 131°, un “must” per ogni coppia innamorata, che, in questo elegante e lussuoso campo tendato (situato nel Parco naturale di Uluru-Kata Tjuta), è l’unico ad offrire una vista mozzafiato sul Monolito Ayers Rock. Da prenotare con un anticipo molto ampio.

ASPETTI CULTURALI – L’Australia è una destinazione prettamente naturalistica, e chi sceglie di visitarla è spinto dal desiderio di vivere un contatto diretto con la natura selvaggia, ma qui è anche possibile incontrare e scoprire l’antica cultura degli Aborigeni, risalente a 50.000 anni fa.

DA VEDERE – Numerosi sono i siti dichiarati dall’Unesco Patrimonio Mondiale dell’Umanità, tra i quali vi suggeriamo di visitare, per il loro interesse culturale e ambientale, e soprattutto per le emozioni indelebili che trasmettano al viaggiatore, ecco i principali: Sydney Opera House. Rappresenta il simbolo (insieme ad Uluro) di tutta l’Australia, ed è sede di teatro e di concerti. Sidney, grazie al suo clima mite tutto l’anno e alla sua atmosfera multietnica, è la città più affascinante e bella di tutto il paese. Offre numerose attrazioni turistiche: la baia di Sydney, dove si consiglia una crociera sensazionale per godere del panorama circostante, con la possibilità di cenare in barca o su un ristorante galleggiante; la famosa Opera House, l’Harbour Bridge, il giardino Botanico, Hyde Park, il quartiere storico The Rocks, dove sono concentrati i locali più tipici e Darlin Harbour, per visitare il Museo Marittimo. Prendendo infine un traghetto nella zona di Circular Quay Station, si possono raggiungere numerose spiagge di sabbia bianca, tra cui le indimenticabili più famose, Bondie Beach e Mainly Beach, che si affacciano sull’Oceano Pacifico e dove è possibile praticare surf e percorrere emozionanti itinerari da trekking lungo le scogliere a picco sul mare. Parco Nazionale Uluro – Kata Tjuta Ayers Rock. Situato nel Northern Territory, in mezzo al deserto dell’Outback, è considerato un luogo sacro dalle comunità aborigene. “Uluro”, termine originale nella lingua aborigena, viene chiamato Ayers Rock dagli Europei. E’ il simbolo dell’Australia ed è uno dei monoliti più grandi al mondo. I momenti più sensazionali per visitare il parco sono l’alba e il tramonto, quando la tonalità di rosso della roccia cambia in modo spettacolare. Le passeggiate intorno alla base della roccia permettono di vedere grotte, arte rupestre e siti sacri degli aborigeni. Kakadu National Park – Situato nel Northern Territory, è il parco più esteso d’Australia. Presenta una varietà di paesaggi selvaggi, pareti rocciose rosse, mangrovie e fiumi che serpeggiano tra i boschi di eucalipti. E’ popolato da tantissime specie di uccelli e rettili. Le attrazioni turistiche principali sono le famose cascate di Jim Jim Falls e Twins Falls, i siti di arte rupestre aborigene ad Ubir e Nourlangie Rock e la crociera Yellow Waters sulla laguna orlata di vegetazione, ideale per l’avvistamento di coccodrilli e uccelli. Il parco è aperto tutto l’anno, tuttavia il periodo consigliato va da marzo ad ottobre quando la stagione delle piogge è terminata e inizia quella secca, dove le strade ( alcune sterrate ) sono facilmente transitabili e si possono raggiungere tutti i siti di maggiore interesse turistico. La Grande Barriera Corallina – E’ la più lunga del mondo, e si estende per 2600 km al largo della Costa del Queensland. Comprende circa 700 isole, tutte isole tropicali con una rigogliosa vegetazione e in molti casi disabitate. Le isole si dividono in 3 gruppi principali: quelle del sud, le White Sundays nel centro e quelle tropicali del nord. Trascorrere qualche notte di relax all’interno di resort di lusso sul mare, in mezzo alla natura incontaminata, è il sogno di tutte le coppie di sposi! Fraser Island – E’ l’isola di sabbia più grande del mondo dove cresce la foresta pluviale. E’ lunga 130 km e si trova a 200 km da Brisbane, nel Queensland del Sud. Ha tantissimi laghi di acqua dolce e paludi dove vivono rane, lucertole e serpenti, oltre a tantissimi uccelli: pellicani, gabbiani etc… E’ vietata la balneazione per la presenza di squali bianchi. Non esistono strade asfaltate, ma solo piste di sabbie percorribili su veicoli fuoristrada 4×4. Shark Bay – E’ famosa per la spiaggia di Monkey Mia, dove è possibile nuotare con i delfini, nutrirli e giocare con loro. Shell Beach è poi un tratto di costa ricoperto interamente di conchiglie.

I NOSTRI TOUR – Viaggidinozze.net costruisce per ogni coppia di sposi solo preventivi “su misura”, pensati quindi per accontentare le esigenze di ogni coppia in base ai giorni a disposizione e al tipo di viaggio desiderato. Ogni viaggio solitamente consiste di una parte in tour e – per chi ha abbastanza giorni a disposizione – anche in qualche giorno di completo riposo al mare, o nelle isole della sua splendida barriera corallina o in Polinesia Francese, Fiji o Cook Island…

I CARAIBI
I Caraibi rappresentano una delle mete più famose e anche più richieste in assoluto per un viaggio di nozze. Le sue tante e bellissime isole, i suoi incredibili paesaggi naturali, la ricca flora e fauna ma soprattutto le sue spiagge lunghissime spingono numerose coppie a compiere questo viaggio oltreoceano…

 

DOVE SONO – si trovano immersi nel mare caraibico, idealmente a metà strada tra il Nord e il Sud America volgendo lo sguardo verso est. Le isole si raggiungono in appena 7/8 ore di volo dall´Italia.

PERCHE´ SCEGLIERLI – per lo status symbol che rappresentano ma soprattutto per lo spettacolo naturale che offrono: sono da sempre il sogno di tutti, dai VIP di Hollywood alle coppie in cerca di riposo e relax. Lo stare al sole distesi su una spiaggia bianchissima e a pochi passi da un mare cristallino coronano l´essenza dell´esperienza caraibica, accompagnata comunque da molte escursioni, balli, liquori e cucina locale, e sempre tantissime cose nuove da fare ogni giorno.

QUANDO ANDARE – l´alta stagione va da metà dicembre a metà aprile (ad eccezione delle Bermuda, ove l´alta stagione corrisponde alla nostra estate). La bassa stagione estiva presenta un sensibile rischio di pioggie e uragani.

DOVE SOGGIORNARE: Vi sono tante isole, tutte belle e diverse tra loro: Cuba, Repubblica Dominicana, Giamaica, Antigua, Barbados, Bermuda, Trinidad e Tobago, le Antille… Ogni isola ha una sua caratteristica e la scelta di essa è importante, affinchè appaghi i propri interessi e le proprie aspettative: Viaggidinozze.net vi aiuterà proprio in questa difficile scelta

ADATTO A CHI: il luogo è volto a soddisfare la voglia di mare e non solo… Sport, shopping e vita notturna contraddistinguono alcune isole, ponendole in diretta competizione al tour negli USA.

IL CONSIGLIO DI SAN FAUSTINO VIAGGI- Abbinare sempre il soggiorno ai Caraibi con un tour negli Stati Uniti o almeno con un soggiorno nella “Grande Mela”. I Caraibi sono raggiungibili sia dalla costa ovest (San Francisco, Los Angeles…) sia dalla costa est, soprattutto da New York.